Photography/Travel

18 secondi prima dell’alba

Prima di tutto, il titolo: 18 secondi prima dell’alba. Quel momento in cui sta per iniziare un nuovo giorno e canti ringraziando di essere vivo. Quel momento di pace e silenzio. Quel momento in cui il resto del mondo dorme, e forse tu solo sei sveglio. Quel momento in cui tutto sembra possibile e hai la speranza che tutto possa andare bene. O più semplicemente una (non) canzone dei Sigur Ròs. Diciotto secondi di silenzio. Prima dell’alba. Silenzio.

Questo blog non ha alcuna pretesa culturale o formativa su alcunché: è un diario di viaggio (fotografico, perchè no?) da condividere. Perchè adoro viaggiare sopra ogni altra cosa al mondo. Perchè adoro leggere resoconti di viaggi di persone delle quali non conosco nemmeno il nome. E’ così che nasce questo blog, il cui titolo non ha nulla o forse tutto a che vedere con i viaggi. Spero di poter fornire un pò di informazioni utili su posti, città, praterie, isole disabitate che ho avuto la fortuna (e praticamente mai la sfortuna) di ammirare e forse anche un pò di gioia a chi basta vedere e leggere di posti meravigliosi per sentirsi già meglio con se stesso e con il mondo.

Che siamo qui a fare, se non per viaggiare?

2 thoughts on “18 secondi prima dell’alba

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...